5 buone abitudini da praticare ogni giorno e la salute... Ringrazia

 

Per tanti la vita è un loop. Alzarsi, lavarsi, mangiare, lavorare, occuparsi della famiglia. Spesso, questa ricorrenza di impegni, seppur importanti e ben accetti, limita il prendersi cura di sé. Eppure, ogni giorno, non si dovrebbe mai trascurare il proprio benessere! Allora, agenda alla mano e… perché non programmare (almeno) cinque abitudini da praticare ogni giorno?

1) Guardarsi allo specchio

Sembra banale ma… alzi la mano chi si guarda con attenzione ogni giorno allo specchio! Che non significa mettersi il mascara alla velocità della luce o scoprire una rughetta comparsa quasi all’improvviso. Significa prendersi alcuni minuti per guardarsi negli occhi e scoprire se si sta davvero bene con se stessi. Significa non aver paura del tempo che passa lasciando qualche segno sulla pelle ed essere grati per ciò che si è. Significa sorridersi e amarsi ogni giorni un po’ di più.

 

2) Occhio alla dieta

Spesso si confonde la parola “dieta” con privazioni più o meno importanti di cibo. Non è così! La dieta è lo stile alimentare che ognuno di noi segue. E che spesso non è il massimo in termini di equilibrio. Tre pasti e due merende (da consumare a metà mattina e metà pomeriggio): ogni giorno proponiamoci di mangiare seguendo questo ritmo e inserendo cibi sani e di stagione. Anche qualche coccola dolce è concessa: sapete che mangiare un quadretto di cioccolata  ogni giorno è uno sprint per il buonumore?

3) Fare sport

Praticare regolarmente sport fa bene. Non è necessario recarsi in palestra per frequentare chissà che disciplina. Cyclette, tappetino, un ring e qualche pesetto possono essere facilmente reperibili per realizzare un piccolo angolo domestico dove praticare home fitness. Oppure, complici le belle giornate, perché non mettere in programma una sessione di walking? Cuffiette alle orecchie con la playlist del cuore e… via! Durante il giorno, poi, è possibile anche monitorare i passi (con le apposite app o indossando un fitness tracker): secondo l’OMS 10mila passi corrispondono a circa 30 minuti di attività fisica.

 

4) Pensa positivo

Un compito di fine giornata? Pensare alle cose accadute per le quali si debba essere grati. Anche piccoli episodi a cui, se non ci si fermasse a riflettere, si darebbe zero importanza. Ripercorrere, ora dopo ora, quanto ci si è appena lasciati alle spalle è un esercizio importante, che aiuta a “fissare” le emozioni, filtrando gli stati d’animo e dando un input alla propria autostima.

 

5) Riposare bene

Dormire serve a ricaricare il corpo. La notte si recuperano le energie spese durante il giorno: la pelle si rinnova, il cuore si defatica, i tessuti muscolari si rigenerano, tanto per fare alcuni esempi. Quindi, riposare bene è fondamentale. E noi possiamo fare molto per poter contare, quotidianamente, su un sonno di qualità. Abituare il corpo a ritmi regolari, andando a letto più o meno alla stessa ora, è importantissimo. Così anche curare l’atmosfera della camera da letto, con la temperatura “giusta” (intorno ai 20 gradi), materasso e cuscino doc e, possibilmente, tenendo i device fuori dalla porta. Il tutto senza dimenticare di evitare cene luculliane per non affaticare l’apparato digerente.